Errore di scrittura in inglese

10 ERRORI DI SCRITTURA IN INGLESE PIÙ COMUNI

Fare errori di scrittura in inglese è naturale per tutti che cominciano studiare lingue inglese. Tutti sappiamo che scrivere in inglese non è facile.

Per molti studenti ESL (inglese come seconda lingua) imparare a scrivere un buon inglese è molto più difficile che imparare a parlare. Anche gli studenti di livello avanzato affrontano questo problema.

Alcuni errori di scrittura sono molto comuni e si riscontrano frequentemente. Non dovete credere che errori fanno solo quelli per chi l’inglese è la seconda lingua.

Su questa pagina troverete un elenco di 10 errori di scrittura (writing errors in English) che fanno anche i madrelingua.

Imparando a riconoscere tali errori puoi migliorare le tue capacità di scrittura ed evitare errori di scrittura comuni in futuro.

Table of Contents

Errori Di Scrittura In Inglese Più Comuni

Molte persone che stanno studiando l’inglese come seconda lingua spesso fanno errori di scrittura in inglese. 

 Il modo migliore per imparare a scrivere è esercitarsi. Le persone imparano meglio commettendo errori e correggendoli da soli.

Adesso vediamo alcuni errori di scrittura più comuni che non fanno solo studenti ESL, ma che anche i madrelingua fanno.

Per cominciare, partiamo da errori che solo all’apparenza sembrano facili, ma sono proprio quelli che spesso faciamo.  

Its or it's

Its vs it'sQueste parole sono due parole diverse. Errore nell’uso di queste parole è più un errore grammaticale che semplicemente, un errore di scrittura. Vediamo questa frase errata:

The dog shows it’s tail. Its a very beautiful tail. 

Spiegazione: Its, senza apostrofo, è la versione possessiva di un pronome. (uguale come his or her)

Nell’esempio sopra, dovremmo usare il possessivo ‘its’ per parlare della coda (tail) del cane, perché la coda (tail) appartiene al cane (dog).

‘It’s’, con un apostrofo, è una contrazione di ‘it is’ (verbo essere) or ‘it has’ (ouò essere anche verbo avere). Quando parliamo della bellezza della coda (tail)), diciamo che la coda è molto bella. Pertanto, dovremmo usare la contrazione ‘it’s’ o ‘it has’ invece di ‘its’.

NOTA BENE: It’s sarebbe, it is (verbo to be) ma anche it has (verbo to have).

La frase esatta sarebbe: The dog shows its tail. It’s a very beautiful tail. (anche – It has a very beautiful tail).

Their OR there OR they're

errori di scrittura in ingleseQuesti tre termini hanno la stessa pronuncia ma significati molto diversi.

Sono comunemente confusi nell’inglese scritto da studenti di lingue e madrelingua.

  • their = belonging to them
  • there = not here
  • they’re = they are
Spiegazione:
  • their – La parola loro è un aggettivo possessivo plurale per persone o cose, simile al singolare his , her e its. Per esempio: Parents always want the best for their children.
  • there – La parola there è un avverbio di luogo, fondamentalmente l’opposto di here (qui). Lo usiamo in frasi come questa: I think there is someone at the door.
  • they’re – Questa è una contrazione (forma abbreviata) di they are (present tense verbo to be) (loro sono). Guarda questi esempi: They’re happy.
    They’re playing football.
    I wonder why they’re not here.
    I guess they’re not coming.

Provate questo quiz per praticare l’uso del there-their-they’re.

Parole simili che si confondono: le parole 'whose - di chi" e 'who's - chi è' suonano allo stesso modo ma hanno usi diversi. La parola “di chi” può essere un aggettivo possessivo o un pronome e significa “appartenere a chi”. La parola "chi è" è una contrazione di "chi è" o "chi ha".

loose OR lose?

Loose or loseQueste due parole creano confusione in molte persone. Anche i madrelingua a volte devono pensarci due volte quando li usano.

La loro ortografia è simile, ma la loro pronuncia e il loro significato sono molto diversi.

  • loose – (aggettivo): non stretto, non fermo; non si adatta perfettamente; rilassato.
  • lose – (verbo): 1. non riuscire a trovare qualcosa 2. smettere di avere qualcosa 3. non riuscire a vincere.

Guarda questi esempi:

LOOSE
  • One of the car’s wheels came loose and fell off.
  • Ten prisoners have broken loose and are on the run.
  • I need to go to the dentist. I’ve got a loose tooth.
  • Do you have this shirt in size S? This is M and it’s too loose on me.

LOSE

  • Put your money in your pocket or you will lose it.
  • I’ve lost my watch. Have you seen it anywhere?
  • Our company is losing a lot of customers since we increased prices.
  • My doctor says I’m overweight. He wants me to lose 10 kilograms.

Prova questo breve quiz, per verificare la differenza di queste espressioni!

Here and hear

Here vs hearLe parole here and hear sono spesso confuse perché sono omofoni.

Omofoni sono le parole con la stessa pronuncia, con diversa scrittura e diversi significati.

Tuo unico aiuto di correggere errori!

Ecco un consiglio: vuoi assicurarti che la tua scrittura sia sempre bella? Grammarly può salvarti da errori di ortografia, errori grammaticali e di punteggiatura e altri problemi di scrittura su tutto che stai scrivendo.

  • Here – significa in, on o at this place, quando usato come avverbio.
  • Hear – significa percepire i suoni attraverso l’orecchio (ear) quando usato come verbo.

Ecco due esempi:

  • Why hadn’t he met Caroline here?
  • Are you listening or can’t you hear?

To,Too, and Two

to too and twoGuardando queste tre parole, mi sembra facile fare errori di scrittura in inglese, se non siete attenti. 

Tutte le tre con stessa pronuncia, ma con diverso significativo. 

Oltre ad essere scritto in modo molto simile, to e too sono pronunciati allo stesso modo: (tu:). Ma c’è anche un’altra parola che si pronuncia così: il numero Two (due).

Anche questi tre sono omofoni, le parole che condividono una pronuncia. Vediamo alcuni esempi:

  • I want to go home. It’s nice to see you again.
  • You’re too young to understand politics.
  • He is number 2.
  1. To è una preposizione con diversi significati, tra cui “verso” e “fino a”.
  2. Too è un avverbio che può significare “eccessivamente” o “anche”.
  3. Giusto per essere chiari: two (due) si pronuncia come to e too , ma non può essere usato al posto di nessuno dei due perché è un numero.

Affect vs. Effect

affect contro effectQueste due parole sono spesso confuse. Entrambi hanno diversi significati.

  • Affect è un verbo, che sostanzialmente significa: causare il cambiamento; fare la differenza per.
  • Effect è un sostantivo, che significa: un cambiamento che è il risultato di qualcos’altro.

Alcuni esempi:

  • The cold weather affected my health.
  • If you don’t study it will affect your exam results badly.
  • How you dress affects the way people think of you.
  • The cold weather had an effect on my health.
  • Hard drugs can have deadly effects.
  • Her love letters had no effect on him.

Affect vs. Effect: come ricordare la differenza?

  • Non dimenticare: “Affect” inizia con A per Action – che significa che è un verbo.
  • Effect” puoi saltare direttamente da “Cause” a “Effect” che comincia con E.

ME contro I

I o MESebbene questi due siano scritti e pronunciati in modo completamente diverso, ‘me‘ e ‘I’ sono spesso usati in modo intercambiabile o usati nel contesto sbagliato.

Non è una coincidenza che fanno parte dei errori di scrittura in inglese, molto comune!

La differenza principale tra “me” e “I” è molto facile da ricordare, poiché si riferisce semplicemente al tipo di pronome.

Più esattamente, ‘I’ è sempre usato come soggetto, mentre ‘ME’ è usato come oggetto. Questa piccola e semplice differenza in realtà determina in quali situazioni dovresti usare ciascuna.

Quando usiamo ‘I’? Poiché ‘I’ rappresenta un soggetto, è quindi usato per indicare la persona che compie un’azione:

  • I went to the theatre with Marco.

  • Marco and I went to the theatre.

In entrambi esempi, la parola ‘I’ si riferisce alla persona che ha compiuto l’azione, che si è recata in un determinato luogo e quindi è l’ oggetto del messaggio.

Ricordatevi che 'I' è sempre scritto in maiuscolo, non importa dove si trova nella frase.

Quando usiamo ‘me’? ‘Me’ è usato come oggetto diretto o indiretto in una frase ed è sempre usato per esprimere l’oggetto del messaggio.

Un buon trucco per ricordare se dovresti usare ‘me’ in una frase sarebbe fare la domanda “a chi?”, o “per chi”? Se ‘me’ risponde a una di queste domande, allora è certamente un oggetto e dovrebbe essere usato nella frase.

  • Marco gave Martina and me tickets to his show. (Qui, ‘me’ si riferisce alla persona che ha ricevuto qualcosa.)
  • This gift is for me. (risponde alla domanda “per chi?”)

Then e than

Than contro thenQuante volte avete usato queste due paroline? Tantissime volte, perché sono tra le 100 parole più frequentemente utilizzate nella lingua inglese. 

Il fatto che siano così comuni significa che sono anche comunemente usati in modo improprio! Il loro uso fa parte dei errori di scrittura in inglese.

Diamo un’occhiata alle differenze tra loro!

Come si usa then? Then può funzionare come aggettivo, avverbio o sostantivo.. Then indica il tempo o la conseguenza, come negli esempi seguenti:

  • I poured a glass of wine and then sat down to eat.
  • First I’ll drink my orange juice, then eat my brioche.

Come usare than? Than è una congiunzione o una preposizione usata per indicare il confronto.

  • He likes brioches more than I like brioches.

Come posso ricordare la differenza?  Il modo migliore per ricordare la differenza tra i due è associarle: 

  • then al tempo e all’ordine.
  • than a qualsiasi forma di confronto.

Quale parola è corretta in questo esempio?  I will call you no later then/than 7 pm.

La risposta è than. Quindi si riferisce a un momento specifico. Than confronta l’ora della telefonata con le 19:00 e non può essere sostituita con un’altra parola.

the apostrophe

ApostropheConosci le regole come usare correttamente l’apostrofo nella scrittura inglese?

Non è sorprendente che si fanno errori in scrittura dell’apostrofo anche quando sei un madrelingua inglese.

Secondo la grammatica inglese, l’apostrofo svolgerà due funzioni fondamentali:

  • Quella di mostrare il possesso. ( Marco’s new car)
  • Per formare una contrazione. (I’ll, He’s)

Usare un apostrofo dopo la ‘s’ alla fine di un sostantivo plurale per mostrare il possesso. Ecco alcuni esempi:

  1. You can sleep in the parents’ room for a while.
  2. You might play under the nineteens’ section during the match.

Quindi, non è necessario aggiungere la “s” alla fine del sostantivo plurale. Puoi semplicemente mettere il segno di punteggiatura per mostrare il possesso.

Cosa faresti se la forma plurale non termina con la forma plurale alla fine  (con ‘s’)? Nel caso in cui il sostantivo plurale non termini con “s” alla fine puoi aggiungere il segno di punteggiatura insieme a “s” per creare la forma possessiva. Per esempio:

  1. You must not enter the children’s room today.
  2. Have you ever been on the people’s committee a while ago?

L'errore più comune è mettere l'apostrofo dove l'apostrofo non ha funzione. Quando si forma un plurale per i nomi, non è assolutamente necessario aggiungere un apostrofo.

Per esempio:

  • Errore: cat’s, dog’s, ABC’s
  • Corretto: cats, dogs, ABCs

Nella grammatica inglese, c’è solo una regola per l’apostrofo e le contrazioni. Quando combinerai due parole per fare una contrazione, toglierai sempre alcune lettere dalle parole esistenti e le sostituirai usando un apostrofo. Per esempio:

  • They + Have = They’ve
  • They + Are = They’re
  • Are + Not = Aren’t

Come evitare errori di scrittura in inglese?

  1. Leggere qualsiasi testo ad alta voce.
  2. Rivedi e correggi la tua scrittura (due volte).
  3. Usa un dizionario e un dizionario dei sinonimi in caso di dubbio. Prova Macmillan dictionary online!
  4. Chiedi a un amico o a un collega di correggere le bozze con un occhio critico per le evitare gli errori in scrittura in inglese!
  5. Se scrivi dei documenti lunghi, allontanati per un po’ e torna con una mente fresca e un occhio critico.
  6. Correggi testo con Grammarly prima di inviarlo o pubblicarlo da qualche parte.

Powered By EmbedPress

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *