8 consigli come cominciare insegnare inglese ai bambini

Insegnare inglese ai bambini

Sono convinto che molti genitori vorrebbero insegnare inglese ai bambini a casa, ma molti si chiedono, da dove cominciare. Prima di darvi alcuni consigli pratici è importante che genitori capiscono due importanti fattori:

  • Genitori devono capire che lingua inglese è diventata non solo una necessità ma anche un obbligo. Questa lingua è spesso obbligatoria per i bambini in tenera età. I bambini di 2-3 anni, che i genitori lo vogliano o no, devono impararla secondo il programma dell’asilo.
  • Non importa se genitori non parlano inglese perfettamente o se sono solo principianti. La cosa più importante è che sono entusiasta e che danno ai suoi figli molti incoraggiamenti e lodi.

Come cominciare insegnare inglese ai bambini

Imparare inglese nella prima infanzia è fondamentale per tuo figlio. Un bambino che comincia imparare lingua inglese dalla prima infanzia ricorda molto più facilmente le informazioni che riceve. 

L’inglese per bambini è semplice e divertente. I bambini possono divertirsi giocando e imparando l’inglese allo stesso tempo.

Per esempio vediamo Idee per l’insegnamento di inglese dei bambini da 2 e 6 anni di età.

  1. Genitori devono capire dei limiti e abilità dei bambini di questa eta.
  2. Tutto deve essere come un gioco. Giocare e solo giocare.
  3. Tutte le attività devono essere brevi (da 5 a 10 minuti)
  4. Uno o entrambi genitori devono essere presenti all’insegnament dell figlio.
  5. Per i più piccoli ( da 2 a 3 anni) sarebbe buona idea usare – un burattino a guanto.
  6. Insegna solo poche parole per lezione ( bastano due o tre)
  7. Usare molte canzoni. Qui troverete molte canzoni divertenti.
  8. Usa molte immagini.

Passi importanti

Questa sezione è dedicata ai genitori.  Non preoccuparti se tuo figlio non inizia a parlare inglese immediatamente. Tuo figlio ha bisogno un’po di tempo per assorbire la lingua. Sii paziente e prima o poi vedrai il risultato.

Stabilisci il ritmo di lavoro

Quando si decide di cominciare insegnamento da casa, è meglio programmare lezioni brevi e frequenti che lezioni lunghe e poco frequenti. Quindici minuti sono sufficienti per i bambini molto piccoli (da 2 o 3 anni).

Dopo si possono prolungare le lezioni man mano che tuo figlio cresce e la sua capacità di concentrazione aumenta. Importante è fare continuare con le attività brevi e variare per mantenere l’attenzione di tuo figlio.

Mio consiglio ai genitori sarebbe di non dimenticare praticare le ripetizioni delle cose che tuo figlio ha già fatto giorno prime, in quanto la ripetizione è la madre dell’abilità. Imparare l’inglese, non è come la matematica o scienza. E’ più come uno sport.

Impostare insegnamento sempre come un gioco

Nella natura di ogni bambino è sempre presente la voglia di giocare. I bambini imparano in modo naturale quando si divertono giocando.

Un ottimo modo per insegnare inglese ai bambini sono cosiddette – Flashcards (schede flash). Oltre che sono utili per imparare nuove parole ci sono molti giochi diversi che puoi giocare con le flashcards. Su questo sito potete trovare centinaia flashcards gratuiti adatti per bambini nel periodo della scuola materna.

Fra i giochi che si può giocare usando schede flash sono molto utili e divertenti, sono per esempio, Kim’s Game un gioco che sviluppa la capacità di un bambino di osservare e ricordare i dettagli. Ecco dove trovare esempi di Kim’s game gratuiti!

Uno dei classici giochi che sono veramente indispensabili sono, giochi di memoria. La memoria è un classico gioco di carte. Giocare con i bambini li aiuta a rivedere e imparare nuove parole mentre si divertono. Per trovare questi giochi, non si può fare a meno di visitare, mitico British Council.org.

Ci sono molti altri tipi di giochi che puoi fare con i tuoi figli per aiutarli a praticare l’inglese. Uno dei giochi divertenti è sicuramente gioco di azione come Simon Says (Simon dice). Ho trovato per voi una selezione di 30 più divertenti idee di Simon Says.

Usare le situazioni quotidiane

Il vantaggio di insegnare inglese ai bambini in casa è che si possono sempre applicare le situazioni quotidiane. Usare oggetti di casa sarebbe utile per praticare la lingua in modo naturale. Per esempio:

La situazioni durante colazione quotidiano è ideale per imparare le parole le frasi come – ‘What would you like for breakfast today. Milk or tea’. Puoi per esempio usare questo gioco Learn English Words For Breakfast foods .

Quest divertente gioco di abbinamento della memoria aiuterà bambini di imparare e mettere in pratica le parole inglesi per le cose che una famiglia mangia e beve a colazione.

Altre situazioni possono essere legate con i vestiti, vocabolario del cibo quando si cucina o si fa la spesa. Non dimenticate le parole colligate con l’igene personale come lavarsi i denti, lavarsi spesso le mani ( brush your teeth, wash your hands often). Queste frasi e parole acquisiscono un’importanza ancora maggiore nel periodo Covid19.

Raccontare le storie

Insegnare Inglese ai bambini raccontando le storie

Non conosco nessun bambino a cui non piacciono le storie. I bambini più piccoli amano i libri con colori vivaci e illustrazioni allettanti. Guarda le immagini insieme e pronuncia le parole mentre indichi le immagini. 

Raccontare le storie è un metodo vincente quando decidete insegnare inglese ai bambini. L’ascolto di storie farà abituare tuo figlio ai suoni e ai ritmi dell’inglese.

Molto utili sono racconti audio brevi con le storie animate che aiuteranno bambini di sviluppare capacità di ascolto e lettura. Genitori possono chiedere le domande brevi per capire se bambino riconosce i protagonisti della storia. Ecco alcuni esempi:

Usare le canzoni per insegnare inglese ai bambini

Le canzoni sono un modo davvero efficace per insegnare inglese ai bambini che aiutano a imparare nuove parole e migliorare la pronuncia.

Le canzoni con video sono particolarmente adatte per i bambini molto piccoli poiché sono in grado di partecipare anche se non sono ancora in grado di cantare la canzone.

Ti è piaciuta questa canzone? Se si, ecco una raccolta delle canzoni filastrocche (La filastrocca è un tipo di canzoni breve con ripetizione di sillabe ed utilizzo di parole, costituito da un linguaggio semplice e ritmato.

Insegnare grammatica inglese ai bambini

Sono sempre stato contrario di studiare troppo la grammatica inglese. Con i bambini più piccoli, non è necessario insegnare esplicitamente le regole grammaticali. Non li servirà nulla.

Sarebbe molto meglio utilizzare diverse strutture grammaticali nel contesto. Per esempio farli imparare structure grammaticali di base, come verbo ‘to be’ – I am, My name is, verbo ‘must (must not)’.

La grammatica inglese è meglio impararla se utilizzata nel contesto sin dalla tenera età aiuterà tuo figlio a usarla in modo naturale e corretto quando sarà più grande.

Parole e frasi da insegnare per prime

Nell’insegnameno d’inglese, parole e frasi sono molto importanti. Come genitore dovresti cominciare con queste parole:

Per insegnare inglese ai bambini di tutte le eta è consigliabile di usare sempre le stesse frasi con tuo figlio come per esempio:

‘It’s English time! (È l’ora dell’inglese), Let’s sit down. (sediamoci) Which song shall we start with today? (Con quale canzone inizieremo oggi?)

Cerchiamo sempre usare le frasi come: please, thank you, Can you tell, Where is …?, Point to …(Indicare), What colour is it?, It’s, I like, I don’t like, e molte altre. Insegna tuo figlio le parole educate!